Trattamenti

MELASMA O CLOASMA

DermalAid - Melasma o cloasma

Prenota una visita per il melasma o cloasma

CENTRI DERMALAID




CONTATTI


Numero verde: 800 598 347

info@dermalaid.com


Il melasma, o cloasma, è un alterazione della produzione di melanina da parte dei melanociti che determina una discromia cutanea con bordi frastagliati e forme disomogenee che possono estendersi su vaste zone del viso e del décolleté.

Il melasma, a seconda della profondità della pigmentazione viene definito epidermico, dermico oppure misto. Proprio per questo motivo i tempi e le tecniche di intervento variano in base alla quantità di melanina presente negli strati più profondi del derma.

COME SI MANIFESTA
L’insorgenza di questo fenomeno in zone più esposte all’azione dei raggi solari e la concomitanza di gravidanza o assunzione farmacologiche (ad esempio la pillola estroprogestinica) rendono questo fenomeno frequente in donne dai 20 ai 40 anni.
Il melasma compare prevalentemente sul viso, in particolare su fronte e guance, ma può interessare zone come il collo o il décolleté. Risulta invece essere meno frequente in aree del corpo poco esposte all’azione dei raggi solari.
Le cause che possono provocare il melasma sono varie anche se il denominatore comune è sempre legato all’esposizione solare. La concomitanza infatti tra sole e i seguenti fattori scatenanti può portare all’insorgenza del melasma:

  • vitaminici
  • gravidanza
  • antipertensivi
  • farmaci fotosensibilizzanti
  • cosmetici
  • disturbi ormonali
  • pillola contraccettiva

COME SI CURA
Il melasma come per le macchie solari e le lentiggini può essere rimosso con tecniche di tipo chimico o fisico.
Le tecniche di tipo chimico consentono, attraverso l’utilizzo di acidi di diverso tipo, in unica formulazione o combinati tra di loro, di effettuare un abrasione dello strato superficiale della pelle sino ad arrivare al derma papillare e schiarire il melasma.

Le tecniche di tipo fisico basano il loro principio sulla proprietà della luce, laser o pulsata di lunghezze d’onda adeguate, a lesionare la melanina negli strati più profondi del derma e a farla riaffiorare in superficie. Nei giorni successivi al trattamento si formerà la cosiddetta crosticina piana che, esfoliandosi nell’arco di 7/10 giorni, lascerà spazio ad una pelle più chiara e priva dell’eccesso di pigmento che caratterizza il melasma.
La pelle, diversamente da un peeling chimico, rimane integra non subendo alcuna soluzione di continuità. Tale trattamento si presta molto bene in tutte quelle situazioni dove la zona da trattare è altamente discromica ed è preferibile, al fine di uniformare il colorito cutaneo in maniera equilibrata, trattare l’intera superficie piuttosto che limitare il trattamento su ogni singola macchia.
I risultati sono sempre apprezzabili in termini di schiarimento, sino alla completa scomparsa della discromia. In questo caso però va detto che è difficile standardizzare per chiunque lo stesso grado di efficacia proprio per le profondità a cui a volte può arrivare la melanina nel derma. I rischi di recidive ossia di ripigmentazioni cutanee sulla stessa area possono ripresentarsi in seguito a successive riesposizioni solari. E’ per questo che chi soffre di questo tipo di disturbo deve avere l’accortezza, la pazienza e la costanza di proteggere ogni giorno durante la bella stagione la propria pelle con creme ad elevatissimo fattore di protezione (SPF 50+).

Questa pagina ha solo uno scopo divulgativo e non può sostituire la visita e il colloquio informativo che ne deriva: leggi le avvertenze

DermalAid - Cura la tua pelle

Via 16 Marzo, 23
35020 Albignasego (PD)
Numero Verde: 800 598 347
info@dermalaid.com
Partita IVA: IT04768880280

Verifica l’indice UV di oggi!

Numero Verde

numero_verde_w

Chiama il numero verde 800 598 347 dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 19.30 e il sabato dalle 09.00 alle 12.00 per conoscere il centro DermalAid a te più vicino e prenotare una visita.

Copyright by DermalAid 2013/18. All rights reserved.